Bando SI4.0 2024

Geasoftware, in qualità di fornitore qualificato propone il Bando SI4.0 2024, legato allo sviluppo di soluzioni innovative 4.0.

La Camera di Commercio di Bergamo, Brescia e Milano Monza Brianza Lodi, collaborando con Regione Lombardia ha istituito il Bando SI4.0 2024. L’obbiettivo di questo Bando regionale è quello di favorire l’adozione di tecnologie innovative e sviluppare soluzioni puntando sulle nuove competenze e introduzioni digitali.

Questo bando regionale è rivolto alle MPMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) che hanno la sede operativa iscritta e attiva al Registro delle Imprese delle Camere di commercio della Lombardia.

La digitalizzazione e la sostenibilità sono due fattori fondamentali per la competitività delle aziende. Il Bando SI4.0 2024 (Sviluppo di Soluzioni Innovative) nasce per incentivare tutte le MPMI ad adottare nuove tecnologie e a sviluppare soluzioni digitali per far crescere le competenze digitali aziendali.

La dotazione finanziaria messa a disposizione dal Bando SI4.0 2024 per le MPMI lombarde è di 4.125.000 €. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili su progetti di sviluppo come sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato, a patto che ci sia un investimento minimo di 25.000 €. Il contributo massimo ottenibile è pari a 30.000 € per progetto.

Le aziende devono obbligatoriamente avere al loro interno le competenze per sviluppare le tecnologie digitali, verrà posta maggior attenzione a quei progetti che porteranno effetti positivi a livello di ecosostenibilità e ai progetti che apporteranno sviluppi per la cybersecurity e/o business continuity.

I progetti ammessi dal Bando SI4.0 2024

Gli interventi agevolabili devono obbligatoriamente riguardare una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0:

-robotica avanzata e collaborativa

-manifattura additiva e stampa 3D;

-prototipazione rapida;

-soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

-interfaccia uomo-macchina;

-simulazione e sistemi cyber-fisici;

-integrazione verticale e orizzontale;

-Internet delle cose (IoT) e delle macchine;

Cloud, High Performance Computing

HPC, fog e quantum computing;

Soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);

-big data e analisi dei dati;

-soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;

-soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);

-intelligenza artificiale;

-sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

-sistemi fintech;

-sistemi EDI, electronic data interchange;

-geolocalizzazione;

-tecnologie per l’in-store customer experience;

-system integration applicata all’automazione dei processi;

-tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

-programmi di digital marketing;

-connettività a Banda Ultralarga;

-sistemi di e-commerce;

-soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita

Tutti questi progetti devono essere realizzati entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo con spese sostenute e quietanze entro tale date, non sono ammesse proroghe.

La domanda di contributo deve essere presentata a partire dalle 11:00 dell’8 Luglio 2024 fino alle ore 12:00 del 20 settembre 2024 a Unioncamere Lombardia.

Il contributo verrà concesso con una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto, il procedimento di valutazione e la fase di ammissibilità vengono effettuate da Unioncamere Lombardia e dalle Camere di Commercio.

Scopri tutte le soluzioni Geasoftware.